genoma-films-mamma-non-vuole-premiazione

Veni, vidi, vici: gran successo per Genoma Films al Terra di Siena Film Festival 2016

Grande vittoria e premiazioni sorprendenti per GENOMA FILMS che fa incetta di premi alla ventesima edizione del Terra di Siena Film Festival, concluso con la grande serata di gala nello splendido scenario dell’Accademia Chigiana a Siena, dove si sono svolte le premiazioni con tantissimi artisti del cinema, e non solo.

Sempre attento alle tematiche a carattere sociale ed innovative, il Terra di Siena ha premiato Mamma non vuole per l’impegno sociale del film diretto da Amedeo Gagliardi, grazie proprio al racconto della PAS, acronimo di Parental Alienation Syndrome, sindrome da alienazione genitoriale, una patologia che si sviluppa nel contesto dei conflitti di custodia degli stessi.

Miglior regia per Granchi Reali, nuovo progetto in cui tornano il regista Antonio Pisu e lo sceneggiatore Federico Tolardo, per una serie TV che parla di amicizia e si sofferma sui tempi che cambiano e sulle difficoltà post crisi economica.

Nella categoria documentari premiato come miglior docufilm Mi chiamo Renato di Emilio Marrese che ha ricevuto l’apprezzamento della critica, mentre il riconoscimento come “cinema ecosostenibile”, è stato riservato alla produzione di Nobili Bugie, per aver concretamente operato nel campo della sostenibilità ambientale fin dalla progettazione attraverso uno studio effettuato durante la realizzazione del film che lo certifica come a basso impatto ambientale, basato sulla messa in opera di buone pratiche volte alla riduzione delle emissioni climateranti.

Grandi applausi dunque per GENOMA FILMS, che forte di questi premi ricevuti in un festival stimolante e gratificante, riparte ora con uno slancio di entusiasmo verso progetti sempre più coinvolgenti.

Tags: , , , ,

classic

yes