Sinossi

Questo è un documentario che racconta in parallelo diverse storie. Loris Candiani è un reporter di grande esperienza. Tagliato fuori da una metodologia di lavoro ormai troppo tecnologica, gli viene affidato un reportage su un’organizzazione non governativa, esistente da più di cinquant’anni, di nome CEFA. Poco entusiasta di questo nuovo incarico, inizia a documentarsi e a raccogliere interviste. Si appassiona ad una storia lunga 15 anni tra John Sagala, ragazzo Tanzaniano e Marco Rinoldi un giovane italiano che verrà inviato dal Cefa in Africa. La famiglia di John possiede una vacca ma non è in grado di gestire e avviare una società a causa delle scarse competenze e risorse dovute al luogo in cui vivono. Marco è figlio di un allevatore, la sua azienda fa parte di un grande consorzio del nord Italia. Marco ha imparato molto crescendo in quell’ambiente ma a causa degli attriti con il padre e non ha intenzione di succedergli nell’attività di famiglia. Loris scoprirà come l’arrivo di Marco e del Cefa non solo ha portato grande beneficio a John e alla sua famiglia, ma che anche Marco uscirà straordinariamente arricchito da questa esperienza. Uno scambio di valori che ha cementato una sincera amicizia; lo stesso scambio grazie al quale Cefa, proponendo il modello cooperativo dovunque interviene, rende le comunità locali protagoniste della loro stessa crescita, generando così sviluppo sostenibile nel tempo.