Mattarella e Pisu

Raffaele Pisu ricevuto al Quirinale da Mattarella per il restauro di Italiani brava gente

Oggi, 19 ottobre 2018, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto il nostro Raffaele Pisu alla presenza della moglie Leda Martellini e dei figli, il regista Antonio Pisu e il produttore Paolo Rossi, figlio naturale, come tutti ben sappiamo, “scoperto” solo nel 2014.

Pisu, che fu protagonista con Andrea Checchi e Riccardo Cucciolla di “Italiani brava gente“, la cui versione restaurata da Genoma Films verrà presentata questo mese a Roma, si è intrattenuto per circa una quarantina di minuti col presidente parlando di aneddoti e ricordi tra i quali l’esperienza da deportato nel lager nazista di Wilelmshaven in Germania. Rimarcando l’importanza di diffondere attraverso l’arte, il cinema e la cultura, i valori fondanti della nostra democrazia, hanno parlato anche di Sandro Pertini, poiché tra i progetti di Genoma Films c’è anche un docufilm sulla vita del compianto presidente nel quale Pisu reciterà alla veneranda età di 93 anni.

presentazioni mattarella e famiglia pisu

Lo show man, diventato famoso ai tempi de “L’amico del giaguaro” e “Senza rete” fino a “Striscia la notizia” nei più vicini anni Ottanta, si era assentato dalla scena fino a quando Paolo Sorrentino non lo scelse nel 2004 per una parte ne “Le conseguenze dell’amore” e Paolo Rossi lo ha voluto in questi anni protagonista assieme alla premiatissima Claudia Cardinale della black comedy “Nobili bugie“, diretta dal figlio Antonio Pisu e proiettata recentemente nelle sale italiane.

mattarella e pisu in salotto

Come dono a Mattarella, Pisu ha portato un chilo di tortellini, una targa di ringraziamento, un minidoc in dvd su Arpad Weisz, l’allenatore ebreo del Bologna e dell’Inter trucidato ad Auschwitz e ovviamente una copia di “Italiani brava gente“.

L’opera di Giuseppe De Santis racconta la storia di un reggimento italiano in Russia durante la campagna 1941-1943, vista con gli occhi di un agricoltore emiliano, di un idraulico romano, di un minatore pugliese e di un colonnello, tutti dispersi nella tragica disfatta. “Italiani brava gente” verra proiettato sabato 27 ottobre alle 16 nella Sala Petrassi dell’Auditorium di Roma, nella sezione dei film restaurati della Festa del Cinema.



Tags: , , , , , , ,

classic

yes