azzeroco2_logo

L’impegno di Genoma Films con Azzero CO2 e Tazzari EV per realizzare produzioni ecosostenibili

La Genoma Films, crede fermamente nella possibilità che si possano realizzare produzioni totalmente ecosostenibili e a questo scopo ha dato vita ad un progetto cinematografico ecosostenibile dal titolo “Nobili Bugie”.

La pellicola, attualmente in lavorazione, grazie ad un ripensamento del ciclo produttivo e all’adozione di comportamenti virtuosi di risparmio e uso intelligente delle risorse sarà tra i pochissimi film interamente prodotti a basso impatto ambientale.

Genoma Films ha deciso di girare il film all’insegna della sostenibilità ambientale fin dalla progettazione, riuscendo così ad essere in grado di registrare tutte le azioni durante la lavorazione del film e non a film concluso.

Lo studio per la realizzazione del film a basso impatto ambientale, effettuato da AzzeroCO2, si basa sull’analisi delle emissioni di CO2 determinate dai consumi energetici e dei trasporti legati alla produzione del film e sull’applicazione da parte della produzione di buone pratiche volte alla riduzione delle emissioni climalteranti.
La partnership tra Genoma Films e AzzeroCO2 è stata resa nota il 13 maggio a conclusione delle prime due settimane di riprese presso Villa La Quiete di Mezzana, a Bologna.
Lo studio sarà effettuato sulla base della norma ISO 14064, che ha come fine quello di apportare credibilità ed assicurazione alla rendicontazione e alle dichiarazioni delle emissioni di gas serra.
Il film sarà costantemente monitorato sia in fase di pre-produzione (in corso) sia durante le riprese, sia in post-produzione.
Al termine della produzione del film, in fase di uscita, verrà redatto un report conclusivo, dove verranno evidenziate le best practice effettivamente realizzate nel film e le tipologie di azioni compensative dei consumi effettuati che si andranno concretamente ad attivare.

Genoma Films sta già adottando buone pratiche, come ad esempio: l’utilizzo di auto elettriche per trasporti di merci e persone, la sostituzione di materiali usa e getta (carta, plastica ecc.) con materiali non deperibili (stoviglie di ceramiche, riutilizzo di bottiglie ecc.) e la gestione differenziata dei rifiuti.

Altro partner di Genoma Films in prima linea nell’impegno a rispettare canoni ecosostenibili è la ditta imolese Tazzari che ci ha concesso per gli spostamenti durante le riprese del film l’utilizzo dell’auto elettrica di utima generazione Tazzari ZERO, un prodotto senza precedenti nella mobilità ecologica, protagonista nella nuova era della trazione elettrica al Litio.
ZERO rappresenta un vero aiuto all’ambiente, non un compromesso che si misura a milligrammi di diossido di carbonio (CO2) emessi per chilometro percorso. ZERO è un taglio netto con il passato e con i combustibili fossili. Una soluzione molto più sostenibile e innovativa di un veicolo ibrido. Zero è il primo passo verso un mondo migliore, un futuro verde, davvero ecologico. Impatto zero, inquinamento zero.

Essendo totalmente elettrica, ZERO può essere ricaricata utilizzando fonti di energia totalmente rinnovabili come il fotovoltaico, l’idroelettrico o l’eolico.
Una volta esaurite le batterie a Litio, potranno essere sostituite e rigenerate nuovamente, per altre applicazioni. Tazzari si impegna a ritirare le batterie finite e a valutarle con uno sconto sul prezzo di acquisto delle nuove. ZERO dispone della tecnologia che consente il recupero di energia quando la vettura è in frenata o in decelerazione. Questo aiuta ad aumentare l’autonomia complessiva stimata in 150 km nella modalità di guida ECONOMY.

Per maggiori informazioni sui nostri partners green:

http://www.azzeroco2.it/
http://www.tazzari-zero.com/index.html

Tags: , , ,

classic

yes